Laboratorio Telepatico LifeNet di Luglio intitolato: L’AMORE VINCE

Laboratorio Telepatico LifeNet di Luglio intitolato: L’AMORE VINCE

Sabato 23 Luglio 2022 al mattino alle ore 09.00 ora locale e

Mercoledì 27 Luglio sera alle ore 09.00

  • Lavoriamo in allineamento con il Sole, perciò inizia all’ora indicata in base alla tua ora locale.
  • Se necessario, rivedi le Linee Guida per i Laboratori Telepatici pubblicate nei siti web sopra citati.
  • Studia in anticipo il programma, prepara una copia stampata o il file a portata di mano nel tuo computer o telefono, in modo da poter seguire le sequenze.

Sintonizzazione del gruppo

  1. Sii consapevole che come gruppo siamo sparsi nel mondo. Muovi le tue antenne sottili e senti la presenza dei membri del gruppo.
  2. Formiamo un cerchio e invitiamo antenati e discendenti della specie umana ad unirsi al cerchio. Sii consapevole di come ti senti mentre sono con noi nello stesso cerchio.
  3. Adesso invitiamo gli esseri elementari e archetipici dei regni della Terra ad unirsi a noi. Invitiamo anche gli esseri della rete angelica. Sii consapevole di come ti senti mentre sono con noi nel cerchio.
  4. Ora tutti insieme vocalizziamo (crea dei suoni in base alla tua intuizione) – intonando per sintonizzarci gli uni agli altri e ad un livello comune di spazio e tempo.

SEQUENZA 1: Il cammino che porta alla nuova Sfera dell’Amore sulla Terra dev’essere libera

Gaia ha iniziato a rivelare una Sfera d’Amore multidimensionale che connette tutti gli esseri dell’universo Terrestre, facendo sì che possiamo vivere in pace godendo di relazioni d’amore con la natura e i suoi esseri. Tuttavia, prima di poter sperimentare la Sfera d’Amore genuinamente, dobbiamo trasformare alcuni ostacoli per permettere all’Amore di agire e di benedire.

  1. Immagina che tutti i cinque continenti contribuiscano con i loro poteri a creare un’immensa sfera d’acqua che circonda la Terra. Questa sfera è piena delle acque di trasformazione e rinnovamento.
  2. La sfera è poi circondata da diversi strati di membrane che gli esseri distorti devono attraversare prima di potersi immergere nella sfera di trasformazione, in modo da prepararsi al loro rinnovamento.
  3. Inizialmente dobbiamo trasformare l’idea che esiste un unico centro del cuore della Terra e un solo cosiddetto “chakra del cuore” nell’uomo. (Dovremmo invece parlare di un sistema del cuore che ricopre la Terra intera o che è distribuito attraverso tutto il corpo.)
  4. Dobbiamo trasformare anche l’idea che l’amore sia esclusivamente collegato alla sfera psichica e sessuale – e che escluda esseri di natura, mondi elementari, ecc. 
  5. Infine dobbiamo guidare il processo di trasformazione riguardo la follia che nasconde alla coscienza umana il sistema del cuore multidimensionale – compreso il processo di trasformazione di quegli esseri elementari distorti che sono forzati a mantenere questa follia
  6. Esprimi la tua gratitudine.

SEQUENZA 2: Sperimentare la Sfera d’Amore nel paesaggio

Marko ti invita a Lubiana, capitale della Slovenia, per sperimentare alcuni aspetti della Sfera d’Amore di Gaia nel modo in cui si manifesta nella relazione tra la Collina del Castello di Lubiana e il fiume Ljubljianica che scorre lungo la Collina del Castello.

Per prima cosa visiteremo un tumulo situato vicino al castello, che le culture antiche conoscevano e utilizzavano come luogo per contattare i propri antenati. Nell’ambito della nuova Sfera d’Amore lo scopo di questo sito è permettere contatti d’amore tra quegli esseri umani che esistono come anime nell’aldilà e quelli che come noi esistono nei corpi fisici. Sii aperto a sentire come questi luoghi degli antenati sono cambiati.

  1. Immagina di essere seduto in una bolla di luce, pronto a viaggiare verso la Collina del Castello di Lubiana. Guardati attorno e realizza che anche altri partecipanti LifeNet si stanno preparando a partire allo stesso modo.
  2. Le bolle di luce con tutti i partecipanti si avvicinano adesso al tumulo sulla Collina del Castello da sud. Da nord, bolle di luce con esseri animici si avvicinano allo stesso tumulo mentre si allontanano dal mondo spirituale.
  3. Prenditi tutto il tempo per sentire questo momento emozionante, prima che entrambe le parti si incontrino nel tumulo.
  4. Quando le bolle di luce arrivano all’interno del tumulo, le bolle individuali si trasformano in un’unica sfera di luce che abbraccia tutto. Senti quanto è vasta la sfera di luce che unisce tutto – è un dono dell’amore di Gaia.
  5. E’ ora il tempo di incontrare e salutare i tuoi amici, collaboratori e antenati defunti. Senti e rafforza i legami d’amore che vi collegano.

SEQUENZA 3: Toccando la sorgente del nuovo sistema del cuore (Sfera d’Amore) della Terra

  1. Preparati a camminare sulla Colina del Castello in direzione est – Il Castello di Lubiana è una lunga collina con tre rilievi.
  2. Quando arrivi al secondo rilievo ti accorgi che c’è un ascensore che ti porta tre piani più giù, all’interno della Collina.
  3. Immagina di fare tre passi indietro nel tuo corpo. Ascolta come ci si sente ad essere tre passi dietro al tuo centro cuore.
  4. Adesso ti accorgi di trovarti all’interno di una camera sacra, una sorta di tempio. Senti lo spazio della camera e percepisci le sue qualità.
  5. Concentrati ora sul centro della camera e su un pezzo di pietra preziosa situato lì. Tocca e accarezza la pietra con le tue mani d’amore.
  6. Questo pezzo di pietra eterica si è formato durante la collisione di Gaia con un altro corpo celeste nel lontano passato, quando la Terra esisteva come corpo di luce. Questa collisione può essere definita “matrimonio sacro”.
  7. Le pietre preziose come quella che hai toccato sono figlie di questo matrimonio. Posizionate in diversi luoghi sacri della Terra, generano continuamente la Sfera d’Amore (Filosfera) della Terra. (Philein in greco antico significa “amare”).

SEQUENZA 4: Sperimenta la qualità che rende l’amore la forza più potente nell’universo

Proseguendo verso est arriviamo al terzo rilievo della Collina del Castello di Lubiana. Si trova alla fine della Collina con ripidi pendii. 

  1. Segui il sentiero a zig zag giù per il pendio della Collina per raggiungere il suo livello del suolo.
  2. C’è un albero gigante che tiene aperta per noi una porta per entrare all’interno della Collina. Entra nella sala interna della Collina.
  3. Sii coraggioso nell’affrontare un drago che si sta avvicinando. Permetti al drago di inghiottirti, in modo che ora tu esista all’interno del drago. Come ci si sente ad essere circondati e intrisi della vibrazione del drago (che rappresenta le primordiali poteri creativi di Gaia?)
  4. Ora diventa consapevole che all’interno dello spazio della tua testa il sistema del Terzo Occhio sta vibrando. Come il corpo di un serpente, le vibrazioni collegano il centro tra le tue sopracciglia al centro situato in mezzo al tuo cervello e al centro che si trova nella parte posteriore del cranio.
  5. All’interno del terzo rilievo della Collina del Castello di Lubiana il serpente cosmico del Terzo Occhio danza con la presenza sferica del drago. Che effetto fa in te questa danza dei due poteri primordiali di Gaia?
  6. E’ questa danza a rendere possibile l’esistenza della Sfera d’Amore della Terra.

SEQUENZA 5: Processi d’amore nel paesaggio

Dopo esser giunti ai piedi della Collina del Castello dirigiamo la nostra attenzione al fiume Ljubljanica. Le sue acque circondano la Collina del Castello da due lati. Sii consapevole che la Ljiubljanica è un fiume speciale – scompare nel sottosuolo sei volte e ritorna nuovamente in superficie con un altro nome.

  1. Identificati con il fiume che si avvicina lentamente alla Collina del Castello della città. Come reagisce la Collina del Castello al fiume che si avvicina?
  2. Ora identificati con la Collina del Castello come la conosci ora, dopo aver sperimentato i suoi tre rilievi. Guarda e senti come il fiume in avvicinamento reagisce alla presenza della Collina.
  3. Immergiti nella loro interazione per fare esperienza di come la Sfera d’Amore del paesaggio prende forma in ogni momento.

SEQUENZA 6: Senti il potenziale d’amore del fiume Ljubljanica

Siedi per un po’ sulla passerella lungo il fiume costeggiata da una fila di salici. Si chiama “Trnovski pristan” (porto di Trnovo).

  1. Per sperimentare il potenziale d’amore del fiume devi collegare le sue acque con gli alberi lungo il fiume, con l’esperienza del fiume degli spazi sotterranei, con gli esseri elementari del fiume – e poi collegare tutto questo alla tua presenza e attenzione.
  2. Interiormente ripeti più volte l’intreccio di questi elementi per entrare nella Sfera d’Amore (Filosfera) del fiume. Divertiti e immergiti in essa.
  3. Sappi che senza la tua presenza attenta mentre siedi sulla riva del fiume, il campo d’amore del fiume non è completo.

CONCLUSIONE

Noi, tutti i partecipanti al laboratorio, ci riuniamo in un cerchio che si estende attraverso i continenti – compresi quelli dei regni invisibili.

Rivolgiamoci gli uni verso gli altri, esprimendo amore reciproco e gratitudine per il dono della nostra co-creazione.

Subscribe
Notificami
guest
11 Comments
Inline Feedbacks
View all comments
Lars Petersson

I have been doing the excercises over and over, feeling the love sphere, the precoius stone behind my heart, feeling the playfulness between the dragon and the snake ancient powers and weaving the landscapes elements together as one unifying love connection, mountains, stones, rivers, oceans, trees, forests, air. Gaias body, beatiful skin, all around feeling, getting the love, the power, the strenght, the New love, multidimensionality, gathering everyone.
For me, these excercises needs time to evolve within me, let it be weeks, months, I go back to summer solstice, spring equionx, even the winter solstice and pick excercises that resonates with me, working with them over and over til They live their life within me. The most important is that Gaia and all her inhabitants as well as the cosmos gets the New multidimensionality of love.
Looking forward New exciting excercises for Gaia, with this group and all Gaias elementals

Oliver

Thank you for sharing! Love.

Christel Meissner

Erst heute morgen habe ich die Synthese von den beiden Werkstatt-Tagen in mir gespürt, und zwar:
Ich sitze am Fuß des Berges mit den Füssen der Trauerweiden im Fluß des Lebens und spüre die Qualität der Drachen- und Schlangenkraft, den Stein des Weisen, den Philosopher Stone, in meinem Herzen, auf ewig “umspült” und erneuert. Losgelöst von allen Beschreibungen und Attributen erfahre ich das Einssein mit der Ewigkeit, bin tief berührt und dankbar!
Was für ein Prozess… Danke, lieber Marko und Mitwirkende für diese immense “Arbeit”!
Christel

Maarja Joost Thorsén

When doing the transforming exercise to liberate the heart system for us to become aware of the universal love, I went through very clearly the steps given in the exercise. In the end Earth appeared as a giant heart throbbing, emanating golden, warm love for us, in us and in the whole universal system. So beautiful!
Before doing this meditation of Love, I had a very similar experience as in Castle Hill. It was on the sandbank system just outside Tallinn, Estonia. I did daily walks on these banks. I could feel the connection clearly between the sea, the forest on the banks and the rest of the landscape. Even in the air. There were “holy” stones along the path, which I put my hands on for a while. I could feel the energy flowing between us. The trees around joined us in the act. All through these walks, I was lead by my intuition, which I lovingly give thanks to.
When swallowed by the dragon, my whole body started to react. Forces inside made me breathe strongly. I remember these forces when giving birth to my children. This moment gave me another “boost” of love energy, making me remember who we are and the belonging to nature and its forces. The importance with interaction with all the elements, if not physically, so in your mind.
Love to you all and especially to Marko and his team for helping us to reconnect with earth and universe. Your weekly meditations and exercises are also wonderful tools to become more aware of who we are and what forces can be to our help in realizing the purpose of our lives.

Vidar Vetterfalk

Thank you. The birds were with us in all the steps. Lots of warm regards and appreciation. Vidar

Maria

Danke,Marko,mein Herz beginnt staunend “zu verstehen”…..ich bin so froh!

Jackie Queally

Thank you for this complex imagination sequence that was also well explained. In Sequence 1 I realised that this is something I have very recently experienced in my work as a Biofield Tuner. The idea of a heart chakra that spreads throughout our body is important for the new love.
From the very start when we toned I continued to do so and noted how it changed from sequence to sequence and felt sacred.
In Sequence 2 I found the build up gradual. I had not realised we were supposed to be inside the mound.

In Sequence 3 I found it easier to imagine the steps. Stepping backwards from my heart centre there arose an image of very smooth beautiful greyish colour rock that seemed to line the temple The stone at the centre was dark green flecked with gold. It was pleasant to stroke it.

In Sequence 4 I started to perceive more how humans bridge the cosmos with the earth. I see how it is necessary for us to play our part in creating the love sphere of the Earth by connecting firmly with the dragon energies, and allowing our brain to become the new earth.

In Sequence 5 I felt the river and the Castel hill react to each other. It i shard tofind the words as the emotions were not human. Also it is now evening when I am writing it so the experience is not so immediate- but there was something akin to a vibration as in Sequence 4 – an adjustment.
In Sequence 6 our interconnection expands our consciousness – I too live close to a river that disappears underground many times, as our geology in the Burren in Ireland is similar to the Slovenian area you write of. So I will go and repeat the section by our river to see how it feels.

Once again, thank you for creating this to share. New love to all.

Leslie Luchonok

Thomas, so wonderfully expressed – thank you!

Thomas Miller

Thank you, Marko!
To me, the new heart system gave me a sensation that my whole field was more present, and interacting with the whole subtle ecology around me. I had an impression of humans living in a more whole way, and being consistently and clearly aware of Gaia’s other realms, in a way that felt very normal. Wonderful, but normal, as if everyone knew that this was just reality.
I also felt increasing awareness of my… dependence, I will say, on the inflowing life of Gaia, of the elemental presences in all the things around me, in the fields of presence and energy that many beings are holding all the time. I was more aware of this as an active process, and more aware of myself interacting with these living fields. I felt life as a dynamic interaction. I realized that the quality of my awareness was shaping this interaction.
I experienced the love that pervaded everything as (in part) an awareness and acknowledgement of the conscious dimensions. perhaps I’d say that love seemed like living more consciously in the awareness of the conscious dimensions of Gaia, and how my identity arises from my always-changing relationship with those dimensions. Life as relating, rather than something more static. The interactions of the third eye with the dragon, the river with the hill and me with the other participants and departing souls had this same quality of conscious relating. Being aware of the new possibilities that arise from our relating. Love arises here and generates newness. My impression was that this generation was the greatest power: creation of newness!
Those were my impressions. I hope it was helpful to share them. Thank you and blessings on this work!

Thomas Miller

Thank you Marko! I tried posting a longer thing, but it wouldn’t let me. I’ll aim to send an email instead.

Irène Dhôte

What a wonderful travel. Vielen Dank Marco, all people, all invisible beings !
Ich môcht nur da weilen !!!! Irène

11
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x